Pagelle Milan-Bologna: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Pagelle Milan-Bologna: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Tutto il meglio ed il peggio di Milan-Bologna, nella consueta disamina post-partita della redazione di Pianeta Milan: ecco i giudizi dei rossoneri di Montella

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

L’ANALISI

Pasalic Vangioni Milan

Mario Pasalic e Leonel Vangioni con la nuova maglia del Milan (credits: acmilan.com)

Gara da non fallire per il Milan, che a San Siro ospita il Bologna: Montella punta ancora sul 3-5-2 e schiera, per la prima volta dal 1′, la coppia Bacca-Lapadula. Nel primo tempo sono i rossoneri a fare la partita: al 10′, grande chance per l’ex Pescara, che a tu per tu con Mirante calcia fuori. Il pallino del gioco, però, resta nelle mani di Montolivo e compagni, vicini al gol ancora con Lapadula e precedentemente con Gustavo Gomez. Nonostante i tanti sforzi, però, i padroni di casa non riescono a sbloccare il match e al termine della prima frazione il punteggio di San Siro – che intanto fischia – segna ancora lo 0-0.

Nella ripresa, Montella si gioca subito la carta Mati Fernandez, togliendo Bertolacci. I rossoneri, però, continuano a non incidere. La coppia Bacca-Lapadula non dialoga come dovrebbe, Deulofeu è spento e dal centrocampo non arrivano gli aiuti necessari. Montella toglie il colombiano e si gioca la carta Honda, ma la situazione non cambia, con San Siro che spesso rumoreggia per qualche giocata sbagliata. Al 69′, però, Mati Fernandez illumina Deulofeu con un grande passaggio, che lo spagnolo concretizza con un bel piattone in gol. Nemmeno il tempo di esultare e lo stadio fa nuovamente festa: su calcio di punizione, infatti, Honda confeziona il 2-0 con una traiettoria bellissima. Nel finale, Montella concede anche la gioia dell’esordio a Patrick Cutrone, classe ’98, che rileva Deulofeu.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER I TOP ROSSONERI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy