Pagelle Crotone-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Pagelle Crotone-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Tutto il meglio ed il peggio di Crotone-Milan, nella consueta disamina post-partita della redazione di Pianeta Milan: bene/male i rossoneri di Vincenzo Montella

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

L’ANALISI

Gianluca Lapadula Crotone-Milan

L’attaccante rossonero, Gianluca Lapadula, durante Crotone-Milan (credits: acmilan.com)

Reduce dalla sconfitta contro l’Empoli, il Milan cerca un fondamentale riscatto in chiave Europa allo ‘Scida’ di Crotone. Primo tempo difficile per i rossoneri, che dopo un minuto devono già correre ai ripari: Donnarmma, infatti, è bravissimo a tuffarsi all’incrocio su una pericolosa punizione di Barberis. L’episodio, però, è solo l’antipasto di una prima frazione complicata, perché all’8’ Zapata si addormenta e Trotta punisce gli ospiti con un sinistro di potenza. Il Milan accusa il colpo e fatica a reagire, il Crotone (anche grazie al ko dell’Empoli a con il Sassuolo) si esalta. La trasferta di Crotone diventa così un incubo per il Milan, che fatica nella manovra e non si aggrappa ai suoi leader, visto che anche Deulofeu e Suso arrancano nei primi minuti. I padroni di casa si rendono pericolosi ancora con Trotta e con Falcinelli, che viene chiuso in maniera provvidenziale da Paletta. L’unico squillo degli uomini di Montella arriva a 3’ dalla fine, quando Suso calcia di destro, ma Cordaz è attento e respinge in angolo.

Nella ripresa, l’approccio del Milan è diverso. Dopo un pericolo creato da Trotta (fenomenale Donnarumma), i rossoneri trovano il pareggio con Paletta, bravo a crederci in una mischia in area. Poco dopo, il Milan va vicino al 2-1 con Lapadula, ma Cordaz è bravo. I rossoneri insistono, con Kucka che spaventa i calabresi. Al 72’, grande giocata di Deulofeu, che calcia dal limite, ma Cordaz è bravo a respingere in tuffo. Nell’ultimo quarto d’ora, Montella cambia modulo, puntando su un 4-2-3-1 con Locatelli e Kucka al centro, il tridente Ocampos-Suso-Deulofeu e Lapadula come punta. Nel finale, Deulofeu lascia spazio a Bacca, ma non basta: il Milan esce dallo ‘Scida’ con un solo punto, al quale si aggiunge il rosso finale rifilato a Juraj Kucka.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER I TOP ROSSONERI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy