Pagelle Chievo-Milan: Biglia metronomo e cecchino, Piatek torna a sparare

Pagelle Chievo-Milan: Biglia metronomo e cecchino, Piatek torna a sparare

Tre punti d’oro per il Milan, che coglie la quinta vittoria consecutiva e allunga momentaneamente sull’Inter: analisi, voti e giudizi della gara del ‘Bentegodi’

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

LA PARTITA

L'esultanza tra Kessié e Piatek
L’esultanza tra Kessié e Piatek (GETTY Images)

C’è il Chievo, prima del derby, sulla strada che porta al sogno Champions: il Milan si presenta al Bentegodi con 4/11 di formazione cambiati rispetto alla vittoria sul Sassuolo. Le prime occasioni sono solo di marca rossonera, con le conclusioni di Suso, Kessié e Castillejo, ma in tutti i casi il pallone termina fuori. A metà prima frazione Castillejo ha sui piedi un contropiede potenzialmente pericoloso, ma pecca di altruismo provando a servire Piatek, anticipato dalla difesa. Il gol è nell’aria e arriva al 30′, con la prima rete stagionale su calcio di punizione, firmata Lucas Biglia. Poco dopo, Gattuso esagera nelle proteste e viene espulso. Il Milan rallenta i ritmi, il Chievo prova ad alzarli e al 40′ trova il pareggio con il colpo di testa di Hetemaj, perso da Conti.

Nella ripresa, i gialloblù ripartono forti: Hetemaj tenta un tiro-cross su cui Donnarumma è attento. Al 55′, i rossoneri tornano avanti: mischia in area di rigore su cui Piatek è il primo ad arrivare e a timbrare il cartellino dopo due gare di digiuno. Al 73′ Kessié potrebbe chiudere la gara, ma spreca un contropiede calciando fuori. Nel finale Romagnoli sfiora il tris di tacco, il Chievo prova gli ultimi assalti ma dopo 5′ di recupero a far festa è il Milan, che allunga momentaneamente a +4 sull’Inter (domani vs Spal), in attesa del derby di domenica sera.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER LE PAGELLE!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy