Pagelle Benevento-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Pagelle Benevento-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Tutto il meglio ed il peggio di Benevento-Milan, gara da poco terminata allo stadio Vigorito: il report completo di ‘Pianeta Milan’

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

 L’ANALISI 

Benevento Milan Kalinic

Berat Djimsiti e Nikola Kalinic durante Benevento-Milan (credits: GETTY Images)

Gara delicata a Benevento, dove il Milan affronta la squadra di De Zerbi, ancora a zero punto. Esordio sulla panchina rossonera per Gattuso, che schiera subito un 3-4-3 con Bonaventura, Suso e Kalinic. La prima occasione, all’11’, è per l’attaccante rossonero ex Fiorentina, che non sfrutta al massimo un retropassaggio sbagliato da Letizia, calciando su Brignoli. Al 20′ di prova Memushaj con un sinistro dal centro dell’area, che finisce largo. Dieci minuti più tardi è Suso a impegnare Brignoli con una punizione all’incrocio. Poco dopo, al 32′, grande occasione per Parigini, che colpisce di testa su un inserimento in area, ma la palla finisce a lato. Al 38′, gli sforzi del Milan vengono premiati: corner su cui ci prova due volte Bonaventura, la seconda è quella giusta. Si va così al riposo, con i rossoneri avanti 1-0.

Nella ripresa, il Benevento pareggia subito al 50′: tiro di Letizia respinto da Donnarumma, Puscas si avventa per primo e ribadisce in rete. I padroni di casa prendono fiducia e coraggio ma nel miglior momento, ecco un cross di Bonaventura che trova Kalinic solo in area: il croato colpisce di testa e sigla il 2-1. Al 75′, fallo di Romagnoli che ferma un attaccante avversario lanciato a rete: dopo l’ammonizione del primo tempo, il numero 13 prende un altro giallo e viene espulso. Il Benevento prende fiducia, Gattuso inserisce anche Zapata al posto di Suso. Gli ultimi dieci minuti sono un vero assalto dei padroni di casa, che insistono anche nei 5′ di recupero concessi da Mariani. Gli sforzi vengono clamorosamente premiati quando Brignoli, il portiere dei padroni di casa, sale su uno degli ultimi calci d’angolo e colpisce di testa alle spalle di Donnarumma. Rossoneri beffati e che ancora una volta perdono punti: a Benevento finisce 2-2, con il primo, storico, punto dei padroni di casa in Serie A.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER I TOP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy