Pagelle Atalanta-Milan: Paquetà straordinario, Piatek cannibale. Bentornato, Calha

Pagelle Atalanta-Milan: Paquetà straordinario, Piatek cannibale. Bentornato, Calha

Impresa del Milan, che espugna 3-1 Bergamo con le reti di Piatek (2) e Calhanoglu: analisi, giudizi e voti della sfida di Bergamo, decisiva per la Champions

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

LA PARTITA

Hakan Calhanoglu, Milan, Getty Images
Hakan Calhanoglu, Milan, Getty Images

Adrenalina al massimo e posta in palio altissima a Bergamo, in una sfida clou per la corsa Champions. Atalanta e Milan mettono da subito in chiaro le cose, affrontandosi a viso aperto. La prima vera chance è dei rossoneri, con Kessié che al 12′ colpisce incredibilmente fuori di testa dal centro dell’area. Il gol, però, arriva dall’altra parte: al 32′ Ilicic crea scompiglio in area, dove Freuler arriva per primo e beffa Donnarumma. L’Atalanta prende coraggio e al 36′ sfiora il raddoppio con un tiro dal limite del Papu Gomez, che termina però a lato. Quando il tramonto della prima frazione sembra vicinissimo, ecco il coniglio estratto dal cilindro da Piatek: girata fantastica sul primo palo e pareggio servito.

Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo, con l’Atalanta che spinge e un Milan che ribatte a viso aperto. Al 56′, Gattuso può esultare: il destro potente di Calhanoglu da fuori, infatti, buca Berisha e vale il vantaggio rossonero. I rossoneri acquistano fiducia e al 61′ trovano addirittura il 3-1. Corner di Calhanoglu per Piatek, che segna il sesto gol in rossonero. Nel finale l’Atalanta non molla, ma il muro rossonero tiene: dall’Atleti Azzurri d’Italia si torna con 3 punti fondamentali e pesantissimi. Orobici a -4, la corsa Champions continua.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER LE PAGELLE!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy