Cagliari-Milan, le pagelle: Higuain e Kessie sugli scudi

Cagliari-Milan, le pagelle: Higuain e Kessie sugli scudi

La prestazione del Milan, ogni di scena sul campo del Cagliari, analizzata in ogni dettaglio con le nostre pagelle. Ecco come sono andati i rossoneri

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

LA PARTITA

Inizio di partita choc per il Milan, che dopo 4 minuti si trova già a inseguire il Cagliari, a segno con Joao Pedro, autentica bestia nera dei rossoneri. Il Milan, subisce il contraccolpo dei e fatica a reagire contro un Cagliari decisamente più deciso e anche brillante da un punto di vista atletico. Il primo squillo rossonero arriva quasi al quarto d’ora, con Ricardo Rodriguez, ma sul ribaltamento di fronte è il Cagliari a sfiorare il gol, con il clamoroso palo di Barella. La vera occasione da gol, per il Milan, arriva al 27′, ma Bonaventura sbaglia clamorosamente da pochi passi. Il primo tempo finisce con il Milan in crescita, ma incapace di far male al Cagliari.

Il secondo tempo si apre con un Milan determinato a trovare il pareggio e subito pericoloso, prima con un tiro-cross di Suso, poi con un calcio d’angolo molto teso, che esce di poco dopo un paio di deviazioni. Il pareggio del Milan arriva dopo 10 minuti di gioco e porta la firma, prestigiosa, di Higuain, ottimamente servito da Kessié. Gattuso mette forze fresche, con Bakayoko, Castillejo e Laxalt nel finale, ma non basta. La grande occasione la crea Suso, con uno dei suoi tiri a giro sul secondo palo, ma Cragno è super nel dire di no allo spagnolo.

CLICCA PER ANDARE ALLA PROSSIMA SCHEDA

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gbresn_592 - 1 anno fa

    gli anni passano ma il modo di giocare del milan non cambia!!!!.a questi ragazzi manca l’audacia di tirare in porta ,di attaccare l’area con determinazione. continuano con mille passaggini orizzontali che non portano assolutamente a niente. suso non va bene con iguain: rallenta sempre l’azione con le sue finte e controfinte, ci vuole un pirlo della situazione che lanci higuain, che puo’ fare molti piu’ tiri e goal.l’atteggiamento primi 25 minuti di certi giocatori abulicici come suso e c.vanno puniti con l’esclusione da titolari.meglio le riseve con voglia di giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy