Vivendi non vuole più Premium: cessione Milan più vicina?

Vivendi non vuole più Premium: cessione Milan più vicina?

Nonostante un contratto firmato mesi fa, Vivendi non intende più comprare Mediaset Premium da Fininvest. Ecco i possibili effetti sulla cessione del Milan

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
Silvio Berlusconi, numero 1 del Milan

Mediaset Premium in mano a Vivendi? Si, anzi no. E’ questo, in buona sostanza, quello che è successo nelle ultime ore. Il colosso dei media francesi, nonostante un contratto firmato l’8 aprile scorso con Fininvest non ha più intenzione di rilevare la pay tv del gruppo guidato da Silvio Berlusconi. A rivelarlo, con una nota, è stato il figlio Pier Silvio che ha spiegato come Vivendi adesso: “propone di acquistare soltanto il 20% del capitale di Premium e di arrivare a detenere in tre anni circa il 15% del capitale di Mediaset attraverso un prestito obbligazionario convertibile”. Una situazione che, ovviamente, non piace a Mediaset perchè: “elude un riscontro puntuale ad un’intimazione rivoltale da Mediaset ad adempiere ai propri obblighi contrattuali in primo luogo quello di notificare tempestivamente l’acquisto del controllo di Mediaset Premium alla Commissione Antitrust della Ue – e ancora – Vivendi non intende comunque onorare il contratto stipulato”. Fininvest, dal canto suo: “E’ fermamente determinata a far valere ogni proprio diritto in ogni sede”.

E’ impossibile, a questo punto, non domandarsi che effetti possa avere tutto questo sul Milan. Fininvest, dalla cessione di Mediaset Premium si aspettava di incassare una cifra molto elevata, cifra che a questo punto potrebbe essere incassata dalla cessione del club di via Aldo Rossi per questo, nei prossimi giorni, non sono escludere nuove mosse da parte dell’azienda di Segrate per cercare di chiudere al meglio la trattativa con la cordata cinese.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

ICC – Milan, Bonaventura e Suso convincono Montella

ICC – Donnarumma: “Affronteremo le partite con voglia di fare risultato”

ICC – Poli dà la scossa al Milan: “Basta parole, ora servono i fatti”

Milan, l’ombra dello Stato dietro Sonny Wu e Steven Zheng

Dalla Spagna – Il Barcellona si muove per Bacca: il punto

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy