Under 21, Di Biagio: “Obbligatorio crederci, pensiamo solo a noi”

Under 21, Di Biagio: “Obbligatorio crederci, pensiamo solo a noi”

Il ct della Nazionale Under 21 Luigi Di Biagio ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara decisiva contro il Belgio. Presente anche Moise Kean

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – Il cammino dell’Italia Under 21 si è complicato e non poco dopo la sconfitta di misura subita dalla Polonia. Adesso per la Nazionale la vittoria contro il Belgio può non bastare, ma per il ct Di Biagio non si può non credere al passaggio del turno: “È obbligatorio crederci, il morale domani sarà al massimo. Metterei una firma per giocare come contro la Polonia”. Insieme a lui in conferenza stampa presente anche Moise Kean che la pensa esattamente come il suo allenatore: “Siamo motivati al 100%, questa è una delle partite più importanti della mia carriera. è un’emozione e un onore farlo con la maglia azzurra, giocheremo per il Paese e per la gente. Le partita contro Atletico Madrid e Ajax servano da esperienza”.

Su Spagna-Polonia, altra partita del girone: “Ci siamo passati due anni fa, tutti che facevano calcoli e ho detto che bisognava vincere e basta. I giocatori chiederanno, è ovvio, ma dobbiamo pensare a vincere”.

Sul Belgio: “E’ una grandissima squadra che stranamente è a 0 punti, non sarà una partita semplice. Abbiamo tante soluzioni, oggi valuterò un paio di giocatori per capire se possono esserci o meno”.

Sulla formazione: “Non cambierò tante dati gli infortuni di Bonifazi e Orsolini e la squalifica di Zaniolo, domani la vedrete”.

Sul suo futuro: “Non dipenderà dal risultato dell’Europeo”.

Intanto Luca Marchetti ha escluso alcuni possibili acquisti del Milan dopo il blitz a Madrid, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy