Verso Milan-Frosinone: rientra Balotelli, provato De Sciglio a sinistra

Domenica 1° maggio, a ‘San Siro’, il Milan punta a tornare alla vittoria contro il Frosinone: tra i rossoneri, nuova chance per Balotelli

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Mario Balotelli, ex attaccante del Milan

Domenica 1° maggio, alle ore 15:00, allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro, il Milan di Cristian Brocchi riceve il Frosinone di Roberto Stellone in un match che entrambe le squadre non possono fallire. Questa terzultima giornata di campionato, infatti, sarà di fondamentale importanza per il Diavolo, che deve respingere gli assalti al sesto posto (ed alla conseguente qualificazione ai preliminari di Europa League) da parte del Sassuolo, e, ovviamente, per i ciociari, che sono alle prese con la lotta salvezza con Palermo e Carpi.

Il Milan si è allenato questo pomeriggio presso il centro sportivo di Milanello, e Brocchi ha dovuto prendere atto, in sostanza, del sicuro forfait di Giacomo ‘Jack’ Bonaventura ed Andrea Bertolacci anche per la sfida contro i canarini: entrambi, infatti, hanno svolto lavoro personalizzato in palestra. Come riportato da Peppe Di Stefano, inviato di ‘Sky Sport’ a Milanello, il Milan punta a recuperare il suo numero 28 nel miglior modo possibile, anche dal punto di vista atletico, oltre che muscolare, in vista della finale di Coppa Italia contro la Juventus, considerando quanta fatica abbia fatto, nell’ultimo periodo, Bonaventura a riproporsi ai livelli di inizio campionato.

Nella formazione anti-Frosinone, come emerso dall’ultimo allenamento, dovrebbe esserci spazio per Mattia De Sciglio a sinistra: il laterale rossonero si è allenato in gruppo, nonostante l’incidente occorsogli lunedì pomeriggio a Verona, e costatogli 7 punti di sutura in faccia, e potrebbe rilevare nuovamente Luca Antonelli, il quale, nelle prossime ore, diventerà padre. Per il resto, tutto confermato, con il rientro di Alex e Mario Balotelli dal ‘1, dopo la squalifica, in luogo di Cristián Zapata e Jérémy Ménez, e la riproposizione di Keisuke Honda dietro gli attaccanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy