Tsadjout: “Gattuso? E’ lo stesso che allenava la Primavera”

Tsadjout: “Gattuso? E’ lo stesso che allenava la Primavera”

Frank Tsadjout, attaccante della Primavera rossonera, ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale ufficiale del club Milan TV: ecco le sue parole

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Frank Tsadjout, attaccante della Primavera rossonera, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Milan TV: “Riscaldarsi a San Siro? E’ stata un’emozione grandissima. E’ stato un sogno che si avvera per me. Soprattutto perchè io ho fatto tutta la trafila in rossonero. Sono qua da quando avevo 6 anni e dopo 12 anni riuscire a calcare lo stadio più bello è stato bellissimo”.

Sulla convocazione inaspettata: “No, in verità no, perchè avevo giocato il giorno prima. Poi sabato sera ero a cena con i miei amici e ho ricevuto la chiamata che sarei dovuto essere con la prima squadra il giorno dopo. Ho fatto subito un po’ di chiamate ai miei genitori”.

Se Gattuso è cambiato rispetto alla Primavera: “Non c’è differenza. E’ questo il bello. Lui guarda tutti con gli stessi occhi e pretende il massimo. Ovviamente anche lui dà il massimo”.

Sull’allenamento con la prima squadra: “Oggi abbiamo fatto una parte tecnica ad inizio allenamento. Poi c’è stato chi ha fatto una parte di corsa, io ho fatto un lavoro prettamente per i movimenti offensivi e poi abbiamo concluso con una partitella”.

Sull’Atalanta Primavera: “Certo, loro avranno desiderio di rivalsa, perchè li abbiamo eliminati in Coppa Italia. Però anche noi sappiamo che se facciamo quello che abbiamo dimostrato possiamo metterli in difficoltà. La partita è aperta, speriamo bene”.

Sulla finale di TIM Cup Primavera che potrebbe essere a San Siro: “Ieri son stato in panchina ed è stata una bella emozione. Giocarci sarebbe tutt’altra cosa. Spero davvero di giocare e vincere”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, i numeri della rimonta. Ora l’Inter trema

Milan-Sampdoria, la moviola: V.A.R. inapplicabile sul mani di Calabria

Milan-Sampdoria, il commento del club: “Vittoria meritata riconosciuta da tutti”

Bonaventura: “Riprendere l’Inter? Certo che è possibile”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy