Strinic: “Problema al cuore? Ho temuto di non poter più giocare a calcio”

Ivan Strinic, terzino sinistro del Milan, ha parlato a “Sky Sport” del momento difficile che ha attraversato dopo aver avuto dei problemi al cuore

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Ivan Strinic, terzino del Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Sky Sport: “Sono stati tre mesi molto difficili per me, non ho avuto questa mia vita visto che il problema era al cuore cuore. Ma tre mesi sono passati, velocemente in quanto sono stato con la famiglia e con gli amici, che voglio ringraziare. Sono qui, adesso al Milan per una nuova avventura e sono molto felice. Ho avuto paura di smettere: mi hanno detto che mi dovevo fermare minimo tre mesi, e dunque pensavo di non poter più giocare a calcio. Poi ogni mese ho fatto le visite e mi hanno detto che era tutto ok, e che potevo tornare in campo”.

La via verso il rientro: “L’accoglienza di Gattuso e della squadra è stata emozionante, mi hanno fatto un applauso. Ora devo ripartire da zero con la preparazione, mi alleno e poi vedremo. L’obiettivo sarebbe tornare per Milan-Fiorentina (22 dicembre, ndr) ma è difficile adesso fare programmi”.

Il derby di Genova: “Naturalmente tiferò per la Sampdoria, ho giocato lì ed è stata una meravigliosa esperienza in una bellissima città”.

A PROPOSITO DI DIFENSORI, IL MILAN HA UN OBIETTIVO BEN PRECISO PER IL REPARTO ARRETRATO, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy