PROFILING – GIOVANI DOS SANTOS, L’ORO OLIMPICO SNOBBATO DAL BARCELLONA

di Federico Albrizio

fonte foto: futbol.univision.com
fonte foto: futbol.univision.com
Nome: Giovani Alex Dos Santos RamirezEtà: 25 anni (11/05/1989)Nazionalità: MessicanaSquadra: VillarealRuolo: Trequartista/Seconda punta/AlaPiede Preferito: SinistroLa storia: Nato e cresciuto nella Cantera del Barcellona, Giovani ha esordito in prima squadra nel 2006, andando anche a segno in un’amichevole contro l’Inter. In lui si vedevano già i segni del predestinato (nel 2005 aveva vinto il Mondiale Under17 con il Messico), ma i blaugrana non erano pienamente convinti delle sue potenzialità. Così nel 2008 Dos Santos è stato ceduto al Tottenham, ma la sua esperienza in Premier League non è stata fortunata: da lì una lunga serie di presiti (Ipswich, Galatasaray, Racing Santander), senza mai trovare la giusta dimensione. Poi, dopo una breve tappa a Mallorca, l’arrivo al Villareal nel 2013 e l’esplosione: con il Sottomarino Giallo è sempre uno dei più positivi in campo e mette a segno numerosi gol, accompagnati da altrettanti assist. In Nazionale invece Giovani non vive di alti e bassi, ma risulta il leader del Messico: grandi successi nelle giovanili, esordio fulminante al Mondiale del 2010 e conferma in Brasile nel 2014.Caratteristiche tecniche: Dos Santos è un mancino puro al quale piace partire dalla destra per accentrarsi e colpire con precisi diagonali sul secondo palo. Il tiro a giro è infatti una delle sue armi più micidiali, accompagnata da un’impressionante facilità nel dribbling. La scuola catalana poi si nota subito: qualità sopraffina nel palleggio ravvicinato, con duetti rapidi e precisi con i compagni che portano sempre a creare occasioni interessanti. Votato completamente al gioco offensivo, preferisce essere esentato da compiti difensivi; nonostante non sia un gigante, non subisce il confronto corpo a corpo con i difensori, mostrando un grande equilibrio e forza nelle gambe.Mercato: Dopo le ottime prestazione in Brasile, Dos Santos è diventato uno dei giocatori più appetiti in questa finestra di mercato. Anche il Milan sembra aver messo gli occhi sul giovane messicano: Inzaghi è alla ricerca di un esterno mancino da schierare sulla destra e il suo profilo sembra corrispondere alle esigenze di Superpippo. Il prezzo del cartellino è abbordabile (tra i 10 e i 12 milioni di euro, ndr) e il giocatore potrebbe essere stuzzicato dall’idea di tentare una nuova avventura in un club blasonato come quello di via Aldo Rossi.Curiosità: Nonostante Barcellona e Tottenham non abbiano voluto credere in lui, Giovani Dos Santos vanta un Palmares impressionante con la propria Nazionale. Campione del Mondo Under17 nel 2005, vincitore della Gold Cup nel 2009 e nel 2011 e, soprattutto, Oro Olimpico con il Messico a Londra 2012. Un ruolino di marcia impressionante, al quale va aggiunto anche che nel Mondiale del 2010 in Sudafrica arrivò secondo nella classifica dei migliori giovani della competizione, superato solo da un mostro come Thomas Müller. A testimoniare ulteriormente il valore di Dos Santos poi, ci ha pensato pure Don Balòn, che nel 2010 lo ha inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy