Premium – Yonghong Li accelera: rifinanziamento più vicino

Secondo quanto rivelato da Premium Sport, dopo il no della UEFA, Yonghong Li, presidente del Milan, ha deciso di accelerare per quanto riguarda il rifinanziamento del debito

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

La voce c’è ed è riportata da Premium Sport. Dopo il no della UEFA alla richiesta di Settlement Agreement, il presidente del Milan, Yonghong Li, si è deciso di esaminare con attenzione le tre proposte di rifinanziamento del debito ad Elliott, con le possibilità in netta crescita che ne venga accettata una.

Al momento, infatti, sembra questa l’ancora di salvezza del club rossonero, al fine di evitare quelle sanzioni che potrebbero altrimenti arrivare a metà del mese di giugno.  Il CdA, previsto per la mattina di venerdì, esaminerà la situazione alla luce delle decisioni della Uefa, in attesa degli altri 10 milioni di euro, tranche dell’aumento di capitale che dovrebbe vedere a fine giugno l’arrivo dell’ultima e più grande quota, cioè i 33 milioni di euro dei 60 della nuova ricapitalizzazione già fissata.

I timori dei tifosi sono tanti, con lo spettro di un fuggi fuggi dei big della rosa rossonera in caso di esclusione dalle coppe Europee. Al momento parlare di mercato è però prematuro: non è da dimenticare che i giocatori del Milan hanno un contratto da rispettare ma soprattutto che in caso di richieste dei top player milanisti una parola spetta anche al fondo Elliott, che non vuole eventualmente avere nei suoi asset un Milan depauperato, privo dunque di qualche suo campione più celebrato.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Ross interessato al Milan, ma nessun contatto nelle ultime settimane

Milan, Stephen Ross torna alla carica per acquistare il club

Festa: “Milan, la stangata UEFA potrebbe accelerare l’ingresso di Elliott”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy