PM – La Scala: “Donnarumma e Suso si possono cedere”

In esclusiva dai nostri microfoni, La Scala ha parlato anche del calciomercato rossonero. Ecco le sue parole sulle possibili cessioni di Donnarumma e Suso.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Il Milan attende di conoscere il proprio futuro, che molto probabilmente sarà nelle mani di Elliott. Yonghong Li non ha infatti restituito i 32 milioni al fondo americano che a questo punto riscuoterà il pegno diventando proprietario del club. Di questo ha parlato l’avvocato Giuseppe La Scala in esclusiva ai nostri microfoni, ma non solo. Si è parlato anche di mercato: secondo lui potrebbero partire Suso e Gianluigi Donnarumma: “Mirabelli ha detto che bisogna fare un mercato a saldo zero. Perché il Milan non può permettersi di sforare ulteriormente il bilancio. A questo punto è ovvio che la possibilità di acquistare dipende dalle vendite. Ma soprattutto da come si vende. È ovvio che vendere Donnarumma e Suso porta al Milan un centinaio di milioni di plusvalenze; vendere Bonucci non porta plusvalenze, idem André Silva, idem Kalinic. Ovvero non porta componenti utili a raddrizzare il bilancio del Milan. Quindi io mi aspetto che il Milan sicuramente aspetti a comprare dopo aver venduto, ma che per comprare giocatori importanti, visto che Mirabelli ha ribadito che arriveranno solo giocatori top, bisogna fare delle vendite di topEd è ovvio che vendere Donnarumma e Suso, al di là del sacrificio tecnico che può comunque essere compensato da altri ingressi magari più utili alla squadra, porta plusvalenze”. Per l’intervista completa, clicca qui.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy