Pirlo: “Il mio futuro? Diventare allenatore”

Dopo la festa di addio al calcio giocato, Andrea Pirlo (39 anni) ha le idee chiare: “Voglio prendere il patentino perché non si sa mai”

di Giovanni Calenda

Lasciato il calcio giocato, con una festa in grande stile, Andrea Pirlo torna a parlare di sé e del suo futuro. Intervistato ai microfoni di RMC Sport in occasione della XV edizione della Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup 2018: “Nel mese di settembre inizierò il corso per diventare allenatore: ho intenzione di prendere il patentino perché non si sa mai…”.

Il Maestro ha parlato di Nazionale e del nuovo corso guidato da Roberto Mancini: “Penso che Mancini sia un allenatore davvero importante per la Nazionale. Adesso deve pensare a ripartire da zero puntando su diversi giocatori giovani che siano in grado di aiutare l’Italia ad essere nuovamente una Nazionale competitiva. In questa fase sarà fondamentale avere tanto entusiasmo”. Sui favoriti di Russia 2018: “Il mio podio personale è formato da Brasile, Spagna e Germania”.

Un accenno anche ai suoi ormai ex compagni della Juventus: “Non mi stupisce che i bianconeri abbiano vinto il settimo scudetto consecutivo, anzi. Penso davvero che il ciclo di vittorie possa proseguire ancora. In questa stagione mi è piaciuto tanto Douglas Costa, che ha fatto la differenza per i bianconeri. Anche Pjanic sta migliorando anno dopo anno e rappresenta un giocatore importante per la Juve.

Si discute tanto su un possibile erede di Andrea Pirlo, anche se lo stesso ex centrocampista bresciano fa fatica a trovarlo: “In questo momento sto seguendo poche partite, in futuro vedremo”. Su Emre Can: “Si tratta di un centrocampista forte fisicamente e per quello che fa in campo a mio avviso assomiglia a Khedira”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Pirlo: “La Nazionale deve ripartire da zero e puntare sui giovani”

Strinic: “Milan? Adoravo Seedorf, Maldini, Pirlo e Cafu”

Pirlo lascia il campo, San Siro si emoziona quando entra il figlio

Twitter, Ancelotti a Pirlo: “Buona fortuna, amico mio!”

Bonucci: “Orgoglioso di essere capitano della Nazionale”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy