Italia-Stati Uniti, svolta storica: sarà sperimentato il V.A.R. in competizioni UEFA

Durante l’amichevole di martedì prossimo, 20 novembre, a Genk tra Italia e Stati Uniti spazio al Video Assistant Referees nelle competizioni UEFA

di Daniele Triolo, @danieletriolo

La UEFA ha deciso di sperimentare per la prima volta il Video Assistant Referees (V.A.R.) nelle proprie competizioni: accadrà martedì prossimo, 20 novembre, in occasione dell’amichevole tra Italia e Stati Uniti a Genk (Belgio).

Si va, dunque, verso l’introduzione del V.A.R. anche nelle manifestazioni europee, Champions League compresa. La decisione è stata presa dal Comitato Esecutivo UEFA che, lo scorso settembre, ha deciso di introdurre la tecnologia anche per la Supercoppa UEFA del 2019. Il turco Cüneyt Çakir è l’arbitro designato per la sfida che vedrà gli azzurri impegnati contro gli U.S.A.

PRIMA, PERÒ, SI DISPUTERÀ ITALIA-PORTOGALLO. PER LE DICHIARAZIONI DI ROBERTO MANCINI, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy