News Milan – Gandini verso i rossoneri … grazie alla Roma

Umberto Gandini, dopo appena due anni, potrebbe far ritorno al Milan: ecco cosa è stato previsto, infatti, dall’accordo di risoluzione del contratto con la Roma

di Daniele Triolo, @danieletriolo

In settimana, come riferito dall’edizione odierna del quotidiano ‘Repubblica’, si deciderà il futuro di Umberto Gandini, che potrebbe far ritorno al Milan dopo due anni trascorsi nella dirigenza della Roma. Il rientro di Gandini nel club rossonero, secondo ‘Calcio e Finanza’, potrebbe essere persino favorito dalla stessa società capitolina.

Questo perché, nell’accordo di risoluzione del contratto di lavoro tra Gandini e la Roma di James Pallotta, c’è stata la rinuncia, da parte dei giallorossi, alla ‘clausola di non concorrenza’, che avrebbe dunque impedito a Gandini di approdare in una società rivale nel giro di breve tempo. Il noto portale economico ha pubblicato uno stralcio del documento:

“La società ha riconosciuto in favore del Dott. Gandini un ammontare lordo di Euro 856.664,00, da corrispondersi in 13 (tredici) rate mensili, a titolo di transazione. Inoltre, per la cessazione del rapporto di lavoro saranno corrisposte al Dott. Gandini le competenze accessorie e di fine rapporto dovute per legge e contratto collettivo (TFR, eventuali ferie maturate e non godute, ecc). Tra la Società, gli Amministratori ed i dirigenti strategici non esistono accordi che prevedano indennità o altri particolari trattamenti in caso di cessazione della carica, né accordi che contemplino impegni di non concorrenza, eccezion fatta per il contratto sottoscritto con l’Amministratore Delegato Dott. Umberto Maria Gandini per il quale era previsto un patto di non concorrenza della durata di 6 (sei) mesi dalla cessazione del rapporto di lavoro con la Società, al quale le parti hanno deciso di non dare esecuzione al momento della risoluzione anticipata del rapporto di lavoro avvenuta il 27 settembre 2018”.

Milan, dunque, in pole position per riaccogliere a casa Gandini. Lavorerà, presumibilmente, con l’amministratore delegato Ivan Gazidis: le parole del Presidente Paolo Scaroni sulla scelta del dirigente sudafricano.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy