Mondali 2030 – Candidatura congiunta per Marocco, Spagna e Portogallo

Provano un’intesa Marocco, Spagna e Portogallo per una candidatura congiunta in merito all’organizzazione dei campionati del Mondo di calcio per il 2030

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Come rivelato da Sportmediaset, ci potrebbe essere una candidatura congiunta per l’assegnazione dei Mondiali di Calcio del 2030. Ci sono, infatti, delle prove di accordo politico tra Marocco, Spagna e Portogallo, Paesi di continenti diversi ma intenzionati ad organizzare insieme la massima rassegna mondiale di calcio in programma tra 12 anni.

Il primo ministro spagnolo, Pedro Sánchez, nella sua visita a Rabat, in Marocco, ha proposto la candidatura con il Portogallo all’omologo Saadedín Al Othmani, che è sembrato molto ricettivo. Per i nordafricani sarebbe il sesto tentativo di organizzare l’evento dopo le candidature per il 1994, il 1998, il 2006, il 2010 e il 2026, tutte respinte dalla Fifa.

INTANTO, IL MILAN E’ ALLE PRESE CON TANTI INFORTUNI, CON UN NUOVO INASPETTATO LEADER PER LA DIFESA: CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy