Milan, Yonghong Li era a Milano per la sua holding

Yonghong Li ha lasciato Milano, senza aver incontrato Fassone. Il Presidente era in Italia per lavorare alla sua holding. Ecco i dettagli.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Non era a Milano per occuparsi strettamente di Milan questa volta, Yonghong Li. Il Presidente rossonero, infatti, è arrivato in Italia nei giorni scorsi per degli incontri legati alla sua holding di controllo, con il tema del rifinanziamento e dell’ingresso di eventuali partner. Yonghong Li è rimasto in città per quattro giorni, ma nelle ultime ore è già tornato a Hong Kong.

Secondo quanto riferisce Sky, nel corso di questi giorni il numero uno di Casa Milan addirittura non avrebbe neanche incontrato l’amministratore delegato rossonero, Marco Fassone né tanto meno il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. Concentrato solo sul tentativo di rifinanziamento. Yonghong Li, insomma, sta facendo di tutto per risolvere una volta per tutte i problemi con la UEFA.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, Yonghong Li per la prima volta al lavoro a Milano

Holding, rifinanziamento e Uefa: le tappe del Milan di Yonghong Li

Milan, si muove Yonghong Li: presidente a Milano per il rifinanziamento

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy