Milan-Verona e Ancelotti: è la sua partita, ecco perchè

La storia: Milan-Verona è la partita di Ancelotti. Le motivazioni sono a distanza di un decennio: dal 1991/92 al 2001/02. Ecco perchè.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Carlo Ancelotti ha segnato i suoi ultimi gol rossoneri in Milan-Verona, la sua ultima gara a San Siro da calciatore. Lo stesso Carlo Ancelotti ha vissuto il suo primo vero brivido da allenatore rossonero proprio in un Milan-Verona. Storicamente, è la sua partita. La partita dei saluti, la partita dell’unica doppietta rossonera, la partita di Natale, la partita della rimonta che avrebbe poi portato il suo Milan nella finale di Champions League a Manchester.

Le stagioni chiave sono due, con gli stessi numeri finali: 1991-1992 e 2001-2002. Nella sua ultima stagione da calciatore, all’inizio degli anni novanta, Carlo segna solo due volte in campionato: Verona-Milan 0-1 all’andata con un gran tiro deviato da Andrea Icardi e Milan-Verona 4-0 al ritorno con una doppietta magica.

Una doppietta dedicata ai tifosi e condivisa con il suo maestro Nils Liedholm, che sedeva sulla panchina veronese. Una doppietta davanti a 81mila tifosi in quel pomeriggio di gran sole del maggio 1992, mentre pochi mesi prima per l’Ottavo di finale di Coppa Italia sempre contro i gialloblù di spettatori ce n’erano solo 4mila. Poi il 2001-02: Ancelotti aveva sostituito in panchina Terim a novembre ed era partito bene, ma a dicembre dopo l’infortunio di Inzaghi ecco il periodo difficile.

Nell’ultima sfida prima di Natale il Milan era 1-1 a San Siro contro il Verona: gol di Contra al 92′ e boato. Era felice, Carlo. A Natale chiamò a casa tutti i suoi giocatori per gli auguri. Poi il ritorno, Verona-Milan 1-2, gol decisivo di Pirlo. La vittoria che consentì al Milan di qualificarsi per i preliminari di Champions League che avrebbe poi portato il Diavolo fino all’Old Trafford.

Fonte: acmilan.com

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy