Milan-Torino: promossi e bocciati rossoneri

Milan-Torino: promossi e bocciati rossoneri

La stagione del Milan è iniziata alla grande con una bella vittoria contro il Torino di Sinisa Mihajlovic. Ecco chi ha brillato e chi no in casa rossonera

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

IL MATCH

Vincenzo Montella, allenatore del Milan (credits: GETTY images)
Vincenzo Montella, allenatore del Milan (credits: GETTY images)

Difficile pensare a un esordio migliore per Vincenzo Montella sulla panchina del Milan. I rossoneri, contro il Torino dell’ex Sinisa Mihajlovic non solo vincono, ma soprattutto convincono. Partito con il piede giusto, il Milan è stato pericoloso in un paio di occasioni, in particolare con Niang, prima di trovare il primo gol della giornata con Bacca, a segno al minuto 38′. Partenza shock, una delle poche cose da rivedere, con Belotti che approfitta di una disattenzione di Romagnoli e trova il pareggio. Un equilibrio che dura poco, però, perchè Bacca è in stato di grazia e dopo 3 minuti dal pareggio riporta i rossoneri in vantaggio. Passano altri 9 minuti, è il 62′, e il colombiano completa l’opera con il terzo gol, quello che chiude la partita, dal dischetto. Da quel momento in poi succede poco, da segnalare la sfortuna di Bertolacci che, entrato per Bonaventura, deve lasciare il campo per infortunio dopo pochissimi minuti. Nel finale il Torino prova a riaprire il match e trova, al 90′, il gol del 3-2 con Baselli e soprattutto potrebbe pareggiare con un rigore al 94′, ma Donnarumma è super nel parare il tiro dagli undici metri. Il popolo rossonero può esultare, Montella anche.

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Telegram

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy