Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, ti giochi tutto in una settimana

Gennaro Gattuso, Genoa-Milan, Getty Images

Archiviata la sofferta ma esaltante vittoria di Marassi grazie allo splendido colpo di testa di Andrè Silva a mortificare un Genoa lungamente lavorato ai fianchi dai ragazzi di Gennaro Gattuso, il Milan affronta una settimana di passione

Redazione

di Enrico Maggioni

Gattuso è solito ripetere spesso a giocatori e stampa che "il Milan non ha ancora fatto nulla": appena conquistato in solitudine il sesto posto che vale un posto nelle prossime competizioni continentali, ora i rossoneri devono pensare a mettere in difficoltà l'Arsenal nel ritorno di Europa League e preparare con medesima attenzione la sfida interna di campionato contro il Chievo.

L'asticella degli obiettivi è sempre più alta: il pass per la finale di Coppa Italia, conquistato all'Olimpico contro la Lazio, è solo il primo round per il Milan, che guarda con ottimismo - e un pizzico di sana follia - alla sfida di giovedì sera a Londra contro gli uomini di Arséne Wenger.

La brutta sconfitta rimediata a San Siro, frutto di inesperienza e ingenuità tecnico-tattiche, non ha intaccato il morale dei rossoneri: la prestazione convincente di domenica sera, la voglia di fare risultato a tutti i costi e la ritrovata compattezza lasciano intravedere spiragli positivi.

Violare il tempio londinese dei Gunners sarà dura, ma il Milan "non va in gita", come ricorda Gattuso; nessuno spazio a timori reverenziali e gambe molli, se l'Arsenal vorrà la qualificazione se la dovrà sudare.

Domenica pomeriggio i rossoneri saranno chiamati ad affrontare, con identica determinazione, il Chievo di mister Rolando Maran, in caduta libera dopo la pesante sconfitta nel derby scaligero. L'avvenuta conquista del sesto posto, complice la rovinosa battuta d'arresto della Samp, e la consapevolezza di poter cullare il sogno Champions devono dare al Milan la spinta necessaria per coltivare il sogno europeo.

Approfittando dello scontro diretto tra Sampdoria ed Inter, e con un calendario che, da qui al termine del campionato, vede il Milan impegnato per ben sette volte su undici a San Siro, gli uomini di Gattuso devono macinare gioco e punti. L'Europa è a portata di mano, il Milan a marchio Ringhio ci crede.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di