Milan, Tapiro d’Oro per Gattuso: “Bisogna giocare da squadra”

Dopo il primo punto del Benevento, ottenuto all’esordio di Gattuso, per il tecnico è arrivato a Milanello Valerio Staffelli che ha consegnato il Tapiro.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

È entrato nella storia, seppur in negativo. Gennaro Gattuso, alla prima partita da allenatore del Milan, ha pareggiato 2-2 contro il Benevento, regalando il primo punto in Serie A della storia della Strega. A segnare il gol decisivo è stato il portiere giallorosso, al 95′. Decisamente “attapirato”, quindi, il nuovo allenatore rossonero, che proprio una settimana fa è subentrato a Vincenzo Montella. Al termine dell’allenamento odierno, infatti, ad attendere Rino c’era Valerio Staffelli, inviato di Striscia la Notizia, che ha consegnato il classico Tapiro d’Oro al calabrese. Gattuso ha però poi donato il premio a Fondazione Milan, che metterà il Tapiro all’asta su CharityStars e ovviamente il ricavato andrà in beneficenza.

Il tecnico, intervistato da Staffelli, ha così commentato: “Ci ho messo un po’ ad arrivare qui e sono orgoglioso di rappresentare questa società. Speriamo di rimanerci a lungo… Solo con la lotta non si va da nessuna parte, bisogna giocare da squadra e vincere le partite”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Brignoli: “Gattuso ha rosicato. Ora ho 32mila followers”

Gattuso a Radio Rai: “Ho provato tanta delusione ed amarezza”

Benevento-Milan, Gattuso: “Era meglio prendere una coltellata”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: iOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy