Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Milan, Ibrahimovic e la posizione in campo: il ruolo convince a metà

Zlatan Ibrahimovic (attaccante AC Milan) | (credits: Getty images)

Secondo quando riportato da Tuttosport, la nuova posizione in campo di Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, non convince del tutto

Salvatore Cantone

Tuttosport, in edicola questa mattina, si sofferma su Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan. Secondo il quotidiano torinese ci sarebbe un problema che riguarda la posizione in campo dello svedese. Un po' centravanti e un po' regista offensivo, cosa che non beneficia Zlatan, che prima di tutto è un formidabile attaccante.

Spesso, infatti, si sta vedendo Ibrahimovic arretrare per impostare il gioco e lasciare ai compagni gli spazi per gli inserimenti, ma è chiaro che così le doti da goleador subiscono una limitazione. Nel derby, ad esempio, le cose sono cambiate con l'ingresso di Saelemaekers e Rebic, visto che a quel punto lo svedese ha potuto giocare nel ruolo di centravanti, diventando subito pericoloso in due situazioni di gioco.

Insomma, questa posizione ibrida necessiterebbe probabilmente di maggiore chiarezza, ma in realtà non è detto che sia un male. Con Ibrahimovic a impostare il Milan diventa più imprevedibile, visto che, con la tecnica che ha, Zlatan può fare benissimo anche il trequartista. Ibra vuole sentirsi coinvolto nella partita e quindi è stesso lui che a volte decide di arretrare per velocizzare il gioco. Vedremo nelle prossime partite, ma una cosa è certa: Ibrahimovic resta fondamentale per il Milan. Intanto Faivre si sbilancia: "Voglio il Milan". L'intervista completa.

tutte le notizie di