Milan, con gli esterni Niang e Suso si torna a volare

Milan, con gli esterni Niang e Suso si torna a volare

A Napoli, buona prestazione (con supergol) di Suso; M’baye Niang in rete e molto prezioso: Vincenzo Montella ripartirà da loro per costruire il futuro

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Sabato sera, il Milan è stato battuto dal Napoli per 4-2 al ‘San Paolo’. Nonostante la sconfitta però, ci sono sicuramente delle note positive da cui ripartire immediatamente dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali. Una di queste, è la prestazione dei due esterni d’attacco rossoneri: M’baye Niang e Suso, entrambi autori di due bellissimi gol, che avevano portato il risultato sul 2-2. Andiamo ad analizzare la loro prestazione.

Niang ha giocato un’ottima partita. Nel primo tempo, ha cercato di essere utile in fase di non possesso, andando sempre ad occupare la zona centrale del campo, per contrastare Jorginho, il metronomo del centrocampo del Napoli. Non sempre ci è riuscito, ma ha dimostrato molta disponibilità e sacrificio, facendo contento Vincenzo Montella. Nel secondo tempo, invece, visto il doppio svantaggio, l’allenatore campano ha spostato il francese costantemente sull’esterno, non dandogli più il gravoso compito di schermare il centrocampista centrale della squadra di Sarri. I risultati si sono subito visti: M’baye è diventato una continua spina nel fianco nella difesa del Napoli e ha messo in seria difficoltà Elseid Hysaj, superato con grandissima facilità in occasione del gol del 2-1. Il terzino albanese non è mai stato cosi difficoltà, questo a testimoniare la grande prova del numero 11 rossonero. Le qualità ci sono tutte, peccato che la sua prestazione sia stata rovinata da un’ingenua espulsione, assolutamente da evitare. A livello tecnico siamo di fronte a un giocatore in costante crescita, ma per fare il completo salto di qualità dovrà migliorare dal punto di vista mentale.

L’altra prestazione da sottolineare è quella di Jesús Fernández Sáez, in arte Suso. Il giocatore spagnolo, dopo una partita in chiaroscuro contro il Torino, ha dimostrato tutto il suo valore in una partita cosi difficile come quella del ‘San Paolo’. Il suo gol è stato assolutamente straordinario, una di quelle reti che vale da sola il prezzo del biglietto. Al di là comunque della bellissima marcatura, il numero 8 rossonero ha disputato una partita completa, sia in fase di non possesso e sia in fase di possesso,mettendo in serissima difficoltà il suo marcatore diretto Faouzi Ghoulam. E’ evidente come la “cura” Gasperini, suo allenatore al Genoa, gli abbia fatto bene: ha molta più padronanza del ruolo, è più sicuro di se e soprattutto non rientra sempre sul sinistro, provando anche il cross con il destro. E’ un giocatore che può dare imprevedibilità alla manovra milanista e che può creare superiorità numerica sull’esterno. Siamo solo alla seconda partita di campionato, ma se continuerà cosi, diventerà uno dei punti fermi dello scacchiere di Montella.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Italia – Donnarumma alla sua prima convocazione: lo scatto social

Calciomercato – Vergara in uscita: offerte da Italia e Spagna

Calciomercato – José Mauri all’Empoli: l’agente è a Casa Milan

Pasalic: “Le cure non funzionavano, ma ora sto bene”

Calciomercato – L’agente di Caceres a Milano: il Milan ci pensa

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Google Plus

Su Telegram

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. andrea__905 - 4 anni fa

    E’ sempre un piacere leggere analisi così lucide e articoli così ben scritti.
    Il Milan ha tanti giovani da valorizzare che possono davvero rappresentare il futuro: Donnarumma, Romagnoli, De Sciglio, Niang, Suso…i due esterni d’attacco hanno mostrato potenzialità elevatissime, devono solo crescere da un punto di vista mentale (l’espulsione di Niang è stata una vera idiozia) ma ciò è fisiologico per ragazzi così giovani. Con il talento di questi ventenni e con un buon allenatore come Montella speriamo di poter finalmente iniziare a risalire ai livelli che ci competono!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy