Milan-Betis a Catania, il rapporto rossonero con la città

I precedenti rossoneri nel capoluogo etneo, in attesa dell’amichevole con il Real Betis di mercoledì sera. Il Milan aveva già giocato lì in amichevole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Logo Milan

I primi appuntamenti siciliani per il Milan in amichevole degli ultimi 30 anni risalgono agli anni ’90: 13 Agosto 1991, Palermo-Milan 0-8 con doppiette di Rijkaard e Albertini; e 31 Dicembre 1991, con il Trofeo Amaro Lucano vinto dal Milan con due vittorie in gare da 45′ contro Cska Mosca e Juventus. Ma in entrambi i casi si giocò a Palermo. In questo caso, invece, Milan-Real Betis viene disputata a Catania, città cara per molti motivi a Vincenzo Montella. Sempre a Catania, proprio in amichevole, il Milan ha vinto 4-3 contro la Real Sociedad il 1 Settembre 1999 con reti di Ganz, Weah, Leonardo e Serginho.

IL GOL DEL CATANESE COCO
Francesco Coco, prodotto del settore giovanile del Milan e campione d’Italia in maglia rossonera nel 1999, è nato a Paternò, a 18 chilometri da Catania. In amichevole, il 29 Agosto 1998, la squadra rossonera allenata da Alberto Zaccheroni riuscì a battere – esattamente a Catania, in amichevole – gli estoni del Flora Tallinn con il punteggio di 2-1. E proprio Coco, profeta in patria, segnò la rete del definitivo 2-1 milanista.

MONTELLA E MIHAJLOVIC, 2 EX A MILANELLO
Negli ultimi anni sono stati due i tecnici rossoneri, con importanti precedenti rossazzurri. Prima Sinisa Mihajlovic, capace di inchiodare sul 2-2 il Milan a San Siro nell’Aprile 2010, e subito dopo Vincenzo Montella, attuale tecnico rossonero che a sua volta è stato capace di bloccare il Milan sull’1-1 al Massimino nel Marzo del 2012. Montella fece una grande stagione a Catania, con 48 punti conquistati, un ottimo gioco e un buonissimo 11° posto finale.

HUNTELAAR E VAN BOMMEL, 2 ORANGE A CATANIA
Olandesi e rossoneri. Entrambi protagonisti di episodi significativi. Klaas Jan Huntelaar è riuscito a segnare due bellissimi gol in un Catania-Milan 0-2 del 29 Novembre 2009. Al 90′ il risultato era ancora di 0-0 e la gara sembrava finita, ma al 93′ e al 95′ ecco i due sigilli dell’olandese. Fu diverso l’approccio con Catania per Mark Van Bommel: anche quella gara si chiuse sul 2-0 a favore del Milan, ma, senza che l’episodio intaccasse la stagione positiva dell’olandese, proprio “il Generale” venne espulso dall’arbitro Tagliavento dopo 54 minuti di gioco sullo 0-0.

Fonte: acmilan.com

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, il 9 agosto amichevole a Catania contro il Real Betis

Papu Gomez: il mercato, Catania e…Homer Simpson

Dalla Spagna, ipotesi Betis Siviglia per Diego Costa

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter/// Instagram ///Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy