news milan

MIHAJLOVIC: “Dobbiamo sbloccare presto la gara e chiuderla”

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Milan

Sinisa Mihajlovic ha provato a giocare d'anticipo Palermo – Milan: “Affrontiamo una squadra che ci lascerà il possesso palla, ma che è molto pericolosa”

Daniele Triolo

"Quest'oggi, a Milanello, Sinisa Mihajlovic ha tenuto la conferenza stampa di presentazione di Palermo – Milan, gara in programma domani sera, alle ore 20.45, allo stadio 'Renzo Barbera': la partita, valida per la 23esima giornata di Serie A, quarta del girone di ritorno, si preannuncia molto difficile per la squadra rossonera, nonostante la bella vittoria ottenuta domenica nel derby, proprio per via dell'atteggiamento spesso differente che Riccardo Montolivo e compagni hanno dimostrato contro le squadre cosiddette 'piccole': “I risultati dicono che contro le squadre chiuse abbiamo sofferto di più, ma se riguardo le partite ad esempio contro Bologna e Verona abbiamo creato moltissimo e fatto una buona prestazione dove ci è mancato solo un po' di cinismo – ha rammentato Mihajlovic -. Forse è più difficile giocare contro squadre che si chiudono molto, ma se non abbiamo vinto più merito loro è stato demerito nostro. Domani affrontiamo una squadra che ci lascerà il possesso palla, ma che sicuramente è molto pericolosa. Dobbiamo sbloccarla presto e poi chiuderla”. Mihajlovic, nell'ultimo periodo, ha visto comunque grandi progressi nei suoi ragazzi. Sia nella testa che sul piano atletico. “Ci sono eccome. Io credo che abbiamo fatto meglio con la Fiorentina che nel derby, dove abbiamo sofferto i primi 15/20 minuti, contro i viola invece abbiamo fatto il massimo per tutta la partita. Per crescere ancora serve più fiducia, adesso sono arrivate vittorie importanti e la squadra gioca con la testa libera. Si è visto nel secondo tempo del derby che la testa era più serena e la qualità del gioco è migliorata”. E per domani, Mihajlovic ha già preannunciato di voler cambiare il meno possibile rispetto l'undici iniziale presentato contro l'Inter.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso