news milan

MIHAJLOVIC alla Rai: “Dovevamo vincere e così è stato. Niang? Dipende tutto da lui”

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan (credits: GETTY Images)

Dopo la gara contro la Sampdoria, ecco le parole dell'allenatore del Milan, Sinisa Mihajlovic, ai microfoni della Rai.

Donato Bulfon

Dopo la gara contro la Sampdoria, ecco le parole dell'allenatore del Milan, Sinisa Mihajlovic, ai microfoni della Rai: "Dovevamo vincere e l'abbiamo fatto. Qui non era affatto scontato, abbiamo dimostrato di aver carattere e nessuno molla niente. Ora dobbiamo vincere a Frosinone per passare un buon Natale. Nelle ultime nove gare abbiamo perso solo con la Juventus, ma le ultime due le dovevamo vincere. Stasera abbiamo giocato, gestito e abbiamo vinto. Se ho sentito Berlusconi? Sempre le stesse domande...ci sentiamo sempre, cambiamo le domande. Diego Lopez? Sta recuperando, penso che per il 5 gennaio sarà a disposizione. L'obiettivo del Milan? Avevamo una media di due punti a gara in campionato, ma non abbiamo perso la fiducia, vogliamo arrivare in Champions. Niang? E' molto giovane ma è già importante. Deve avere più continuità in gara ma anche in settimana, ogni tanto si perde. E' migliorato molto e ha tutto, velocità e tecnica. Dipende tutto da lui e dalla sua testa, non deve accontentarsi mai. Deve migliorare nella profondità ma se prende palla è quasi imprendibile. Mercato? Ne parlo con la società e non mi piace parlare di chi non alleno. Mancini dice che l'Inter è una 500? Io non sono esperto di macchine, sono all'antica, vado in bicicletta".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso