news milan

MIHA, BALO e un atteggiamento da cambiare

Balo e Mihajlovic (credits: Getty Images)

E' un Mihajlovic agguerrito quello visto in sala stampa e nelle interviste televisive nell'immediato post gara di Milan - Genoa. Balo nel mirino.

Donato Bulfon

E' un Mihajlovic agguerrito quello visto in sala stampa e nelle interviste televisive nell'immediato post gara di Milan - Genoa. Motivo? Con una gara in pugno, non si può rischiare di essere raggiunti come nei minuti finali visti oggi a San Siro. Una furia, il buon Sinisa. Al fischio finale è esploso, contro Balotelli o chi per lui, perchè l'atteggiamento visto in campo non è quello che Mihajlovic vuole: per il serbo, la sufficienza di fine partita è simbolo di superficialità e poca maturazione, mentre fino a ieri aveva elogiato i ragazzi, definendoli favoriti per la corsa al terzo posto.

<iframe framespacing='0' frameborder='no' scrolling='no' src='http://video.gazzetta.it/video-embed/d4b421be-d27d-11e5-a1db-6c83e1dee873' width='540' height='340'></iframe>

L'allenatore del Milan vuole che la squadra sia concentrata per tutti i 90 minuti e anche oltre e non vuole più giustificare chi, per un motivo o per un altro, entra e non dimostra di voler recuperare terreno e il posto da titolare. Il riferimento più o meno velato è Mario Balotelli. L'attaccante numero 45, dopo un inizio di stagione incoraggiante, sembra essere entrato in un momento davvero difficile nel suo rapporto con Sinisa Mihajlovic.

<iframe framespacing='0' frameborder='no' scrolling='no' src='http://video.gazzetta.it/video-embed/9fb53924-d338-11e5-ab6c-dcd082c55956' width='540' height='340'></iframe>

Super Mario, dopo l'infortunio di fine settembre e il rientro a metà gennaio, non sta mettendo sia in allenamento che in partita, quello che il tecnico vuole. Mihajlovic non vede quella cattiveria agonistica, quella ferocia, quella qualità che invece da un venticinquenne ci si aspetterebbe, soprattutto da uno che deve rinconquistarsi la fiducia di tutti nel club e una convocazione in Nazionale per i prossimi Europei. Balo si deve svegliare, altrimenti vedrà gli altri attaccanti in rosa passargli avanti e questo ritorno in rossonero sarà per lui un incubo piuttosto che un rilancio.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso