Maccarone: “Non presi bene la decisione del Milan di non riscattarmi”

Massimo Maccarone, oggi attaccante del Brisbane Roar, ha ricordato i suoi trascorsi rossoneri ad inizio carriera. “Avrei voluto giocarmi le mie carte”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Massimo Maccarone, classe 1979, ex attaccante di Siena ed Empoli ed oggi al Brisbane Roar, ha ricordato, ai microfoni di ‘gianlucadimarzio.com’, il suo periodo al Milan, in gioventù, mostrando qualche rimpianto: “Ho avuto la possibilità di allenarmi con grandissimi campioni, come Alessandro Costacurta, Paolo Maldini, Demetrio Albertini, giocatori che hanno fatto la storia del club rossonero. Occasione persa? Nel 2001 non presi benissimo la decisione dei rossoneri di non riscattarmi con più convinzione: ero felice di fare parte del Milan, che allora era il top – ha confessato Maccarone -. Ma, in fin dei conti, se non fosse andata così non avrei mai avuto la possibilità di innamorarmi di Empoli. Mi sarebbe piaciuto giocarmi le mie carte, avevo la stima di Capello, che spesso mi riprendeva in allenamento e ricordo con piacere anche Patrick Kluivert e Sebastiano Rossi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Maccarone: “Donnarumma bravissimo: diventerà il più bravo in assoluto”

Maccarone: “Da giovane mi sono allenato con i campioni del Milan”

Maccarone: “E’ stato un rammarico non aver esordito con il Milan”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy