L’opinione – “Il Milan si accorgerà della presenza di Gattuso”

L’opinione – “Il Milan si accorgerà della presenza di Gattuso”

Il giornalista Mario Sconcerti ha parlato dell’esonero di Vincenzo Montella e dell’arrivo in prima squadra dalla Primavera di Gennaro Gattuso

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Il giornalista Mario Sconcerti ha parlato a TMW Radio dell’esonero di Vincenzo Montella e dell’arrivo in prima squadra di Gennaro Gattuso: “Gattuso? Era proprio quello che mi aspettavo. Il bello di Gattuso è che ha un modo solo di porsi. Bisognerà vedere cosa porta in uno spogliatoio abitualmente pacato come quello del Milan, un’energia come quella di Gattuso. Secondo me la sostituzione è stata presa quasi in automatico, ma in realtà è molto energica con la squadra che se ne accorgerà. Differenze con Brocchi, Inzaghi e Seedorf? La situazione era opposta perché era ancora il Milan di Galliani e Berlusconi, ovvero con simboli e rappresentati conclamati. Accetti più facilmente soluzioni di transito perché la società è certa. Qui la situazione è nuova e non si conosce il presidente e il vice presidente. Gli esoneri si fanno per fax. La risposa di Yonghong è arrivata via fax. Questo Milan in cui non ci sono re né vassalli, ha poco margine di discussione se non con i risultati. La gente non ha interlocutori. E’ molto più importante dunque la figura di allenatore”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, ecco i segreti di Gattuso: rispetto, fiducia e lavoro

D’Amico: “Gattuso? Farà capire cosa significa essere al Milan”

L’opinione – “Gattuso può imporsi”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy