L’opinione – “Al Milan avvengono cose comiche: non merita l’Europa”

Il noto giornalista Vittorio Feltri commenta l’esclusione del Milan dalle coppe europee per un anno: Atalanta e Fiorentina sono società modello

di Giovanni Calenda

Il Milan fuori dall’Europa è stata la tematica maggiormente affrontata negli ultimi tempi: dagli esperti di calcio ai politici, ai laureati in economia e giurisprudenza. Questa volta a parlarne è il noto giornalista Vittorio Feltri a Radio Bruno. Queste le sue parole a riguardo: “Se ci sono delle questioni che contrastano con i regolamenti, e se il Milan non è in ordine con le regole, normale che venga sospeso dalla competizione e che le squadre che stavano dietro in classifica facciano un passo avanti. L’Atalanta e la Fiorentina hanno le carte in regola più del Milan.

Sulla sentenza del Tas: “Difficile prevedere come la prenderanno i supremi capi. Non avendo a disposizione una sfera di cristallo, non possiamo sbilanciarci. Ma penso che Fiorentina e Atalanta sopravanzino il Milan al momento per poter competere a livello europeo. Sono due società ben amministrate, con conti in ordine, penso che meritino di più di una società incasinata come il Milan. Non ho niente contro il Milan, ma osservo che Fiorentina e Atalanta sono società modello: nel Milan invece da quando Berlusconi non è proprietario si sono verificate cose comiche. Come organizzazione della società e in ambito calcistico”. Clicca qui per essere aggiornato sulla situazione societaria rossonera.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy