LIVE PM – Gattuso: “Non ci possiamo accontentare, dobbiamo fare molto di più”

LIVE PM – Gattuso: “Non ci possiamo accontentare, dobbiamo fare molto di più”

Rino Gattuso, allenatore del Milan, ha commentato così la prestazione della sua squadra, oggi sconfitta dalla Juventus con il punteggio di 2-0

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Dopo aver parlato ai microfoni di Sky Sport e di Milan TV, Rino Gattuso ha commentato Milan-Juventus, anche in conferenza stampa, queste le sue parole: “Abbiamo provato a fare una pressione ultra offensiva, ma quando lo facciamo ci allunghiamo. Questa squadra non può perdere le distanze. Ho la partita chiara nella mia testa, non è stata una partita da buttare via, però tutto parte dal primo gol. Mandzukic è un gigante, ho rosicato oggi a vederlo giocare. I deboli si accontentano. Non ci dobbiamo accontentare, abbiamo perso 2-0. Siamo il Milan, deve bruciare questa sconfitta. Se ci accontentiamo e facciamo passare come normale una sconfitta in casa per 2-0 non va bene. Dobbiamo fare molto di più, dobbiamo stringere i denti. Non dobbiamo accontentarci della prestazione. Solo chi non ha mentalità può accontentarsi di questa prestazione”

I rigoristi: “Sono 4 i rigoristi, Calhanoglu, Kessie, Higuain e Rodriguez. Se oggi non si fossero fatti vedere discutere in campo Kessie e Higuain nessuno avrebbe detto che il rigore doveva tirarlo Kessie”

Calhanoglu: “Non è una roba mentale, ha un problema fisico, perchè gli dà fastidio il collo del piede. Perchè lo faccio giocare? Perchè credo ci possa dare una mano comunque”.

Calabria e Bonaventura: “Spero di recuperare Calabria nel corso della sosta. Bonaventura ha un problema alla cartilagine. Penso che recupereremo solo Calabria”.

Higuain in panchina: “No, perchè è un giocatore imprescindibile per noi. Deve capire l’importanza che ha in questo spogliatoio e in questa squadra”.

La prestazione Milan: “Il rammarico più grande non è il rigore. In questo momento non abbiamo giocatori di fascia pura, Calhanoglu poteva cambiare gioco più volte, ma non l’ha fatto perchè ha fastidio al collo del piede quando calcia. Non mi è dispiaciuta la partita che abbiamo fatto. Siamo stati bravi anche nei calci piazzati, se ci vedevate fisicamente facevamo ridere rispetto alla Juventus. Speriamo di recuperare qualche giocatore”.

Bakayoko: “Anche nella partita contro il Genoa mi era piaciuto. Qualcuno si era messo a ridere. E’ un giocatore che ha forza fisica, in questo momento sente fiducia e ci sta dando una grandissima mano. Anche Kessie mi è piaciuto, ha tenuto botta”.

Higuain: “Ha esagerato sicuramente, spero che vada a chiedere scusa, perchè quando si va faccia a faccia con l’arbitro bisogna assumersi le responsabilità. Non era un caso quando ho detto che lo vedevo teso ieri. Deve essere più lucido e che per noi è un giocatore fondamentale. Il rigore ci sta che può sbagliarlo. Non abbiamo perso per colpa del rigore sbagliato. La squadra è stata in partita, mi ha fatto arrabbiare il secondo gol, perchè siamo stati dei polli. A livello caratteriale siamo migliorati tantissimo, però mi piacerebbe che fossimo più bravi anche tecnicamente, senza perdere la determinazione e la voglia, aspetti su cui ci stiamo concentrando di più in queste ultime partite”.

CLICCA QUI PER LE NOSTRE PAGELLE DI MILAN-JUVENTUS

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy