Lapadula: “Non ho mai mollato, ci ho sempre creduto”

Lapadula: “Non ho mai mollato, ci ho sempre creduto”

Il bomber del Milan ha parlato della sua scalata dalle serie minori fino alla Serie A. Lapadula non ha mai mollato, a differenza di alcuni compagni.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

La carriera di Gianluca Lapadula è stata tutta all’insegna del sacrificio, della voglia di fare, della passione. Alla fine il lavoro paga sempre e Lapadula è riuscito a raggiungere altissimi livelli: il Milan lo ha acquistato in estate e quest’anno è arrivata anche la prima convocazione con l’Italia. Il sito redbull.com lo ha intervistato e lui ha parlato della sua scalata dalle serie minori, con tutte le esperienze che lo hanno formato.

Ecco le sue parole: “Ho visto tanti compagni cambiare strada negli anni, perché non riuscivano a pagarsi un affitto o non arrivavano a fine mese. Io sono sempre stato positivo, il mio cuore ci ha sempre creduto anche quando ero rimasto l’unico. Forse è stato giusto passare tutto questo per capire cosa significa arrivare in alto. Ho avuto momenti in cui mi sono detto chi me la facesse fare. Mi ricordo una sequenza incredibile: arrivo agli Allievi nazionali del Treviso e il Treviso fallisce. Vado in C2 a Vercelli e fallisce, vado all’Ivrea e fallisce. Poi all’Atletico Roma in C1 che fallisce. L’anno dopo al Ravenna e fallisce”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Bacca o Lapadula? Montella al solito dubbio dopo la sosta

Verso Pescara-Milan: tornano Romagnoli, Sosa e Bacca ma l’ex Lapadula scalpita

Milan sui social – Lapadula con il quadro della sua figurina

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy