Italia Under 21, Di Biagio: “Non so se Barella e Cutrone torneranno qui”

Luigi Di Biagio, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Under 21, pronostica un futuro nell’Italia ‘dei grandi’ per Nicolò Barella e Patrick Cutrone

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Luigi Di Biagio, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Under 21, ha parlato ai microfoni di ‘RaiSport’. Di Biagio, in particolare, si è soffermato sul futuro in azzurro di Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari, e di Patrick Cutrone, attaccante del Milan, ormai entrambi nel giro della Nazionale maggiore di Roberto Mancini.

“Non so se Barella e Cutrone torneranno a disposizione dell’Under 21 o se rimarranno a disposizione della Nazionale A, queste sono scelte di Mancini – ha detto Di Biagio -. Noi ci sentiamo spesso e facciamo il punto della situazione. Quello che succederà, da qui a giugno, lo dirà il campo, lo diranno le convocazioni della Nazionale A, che hanno la priorità su qualunque altra convocazione. Da parte mia c’è la voglia di sperimentare e trovare qualcosa di nuovo oltre a capire chi è che, in questo momento, è borderline rispetto alle prossime convocazioni in vista dell’Europeo. Devo studiare in base a questo”.

Chiosa sul prossimo avversario dell’Under 21, il Belgio: “E’ una squadra forte e sono contento di affrontarla. Testeremo, contro una squadra di livello, il nostro momento. Quindi, oltre alla valutazione dei singoli, vedremo qualcosa in più dal punto di vista di squadra”. Nel frattempo, Cutrone ha però dovuto lasciare anche il ritiro dell’Italia a Coverciano: clicca qui per le sue condizioni di salute.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy