Italia, Mancini: “Vogliamo vincere sempre, ma servirà tempo per crescere”

Roberto Mancini ha iniziato ufficialmente la sua avventura da commissario tecnico della Nazionale. Ecco cosa ha in mente per la nuova Italia

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Prima conferenza stampa per Roberto Mancini da commissario tecnico della Nazionale e prime parole su quello che sarà il percorso della sua Italia: “Non sono un mago, non lo è nessun allenatore. Ci vuole tempo, non basteranno una, due, cinque partite. C’è stato un periodo di abbondanza incredibile di giocatori: ora non è più così, ma credo che questi giocatori, dandogli fiducia, possano diventare bravi e dare molto alla Nazionale. Molti non hanno giocato le coppe europee: sarà un lavoro più faticoso che in passato, ma la Nazionale ha sempre fatto diventare i giocatori più bravi con il tempo. A volte le vittorie arrivano quando non te le aspetti, l’esempio sono Nazionali che sono diventate di alto livello in due anni”.

Le amichevoli: “Noi siamo l’Italia, nonostante le difficoltà dobbiamo cercare di vincere qualunque partita, anche da non favoriti. Vedere nazionali che sono avanti a noi non ci fa piacere, vogliamo risalire anche nel ranking. Non conta che siano amichevoli: conta solo cercare di vincere e provando a giocare bene. La rotazione sarà totale, magari qualcuno dovrà giocarne tre: ci sono giocatori anche abbastanza stanchi a fine stagione. Partite così, a fine stagione, sono le più difficili, cercheremo solo di mantenere un po’ di condizione”.

Su Buffon: “Ho parlato con Gigi al telefono due giorni dopo essere diventato c.t., è stato un colloquio molto veloce: mi ha spiegato qual era la sua intenzione, vuole continuare a giocare. Tutti quelli che giocheranno e saranno ancora i migliori potranno giocare in Nazionale. Ho rispetto per la sua volontà, mi sembra giusto”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, Stephen Ross torna alla carica per acquistare il club

Milan, Donnarumma non molla: ha ancora tanta voglia di rossonero

Festa: “Milan, la stangata UEFA potrebbe accelerare l’ingresso di Elliott”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy