Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Inter-Milan, è Derby anche sul mercato cinese

Le due società milanesi sono attente anche in Cina, da dove sperano di ricavare parecchi soldi tra merchandising e sponsor. Ecco le idee di Milan e Suning.

Stefano Bressi

Le due proprietà delle squadre di Milano che stasera si affronteranno nel Derby sono cinesi, ma in Cina l'appuntamento non è particolarmente sentito. Tra i temi più cercati sul web dai cinesi non c'è traccia del Derby, ma solo panda e kung fu. Inoltre, le prime pagine dei giornali sportivi non dedicano neanche un trafiletto alla stracittadina lombarda. Milano è lontana, scrive La Stampa, ma Inter-Milan diventa un parametro importante per capire il valore degli investimenti dei due proprietari cinesi e sulla diffusione del marchio e del calcio all'estero. Oggi il Derby, il 18 invece ci sarà il Congresso del Partito comunista, che potrebbe esprimersi sull'esportazione di capitali nel mondo del calcio. Questo incrocio decide anche il mercato. I sondaggi dicono che il popolo cinese è tra i più sensibili ai messaggi degli sponsor, ma serve anche che qualcuno smuova la situazione, mettendoci la faccia e accendendo l'interesse. Tutto spiegato dagli studi che hanno richiesto le imprese che hanno tentato fortuna con i club europei: il 65% dei tifosi cinesi compra prodotti legati alla propria squadra e molti di loro vorrebbero seguirla. Numeri che possono aumentare se ovviamente si diffondesse l'idea che la Cina sia legata strettamente a un progetto. Al traino di una città come Milano. Una stella nata a Pechino potrebbe fare davvero la differenza. Discorso diverso per i Presidenti, che però possono aprire scambi diversi, allargare gli orizzonti.

Dopo le prime due fasi, quella di curiosità per le operazioni di Suning e Yonghong Li e quella di diffidenza per i soldi spesi in modo forse ritenuto sbagliato, siamo giunti alla terza fase: quella della scelta. I tifosi devono capire quale delle due squadre seguire. La stagione negativa di Milan e Inter dello scorso anno non ha aiutato, ma il potenziale c'è ed è ancora tutto da catturare. Ora c'è da capire quale brand accostare a Milan e Inter, quale accordo firmare, quale campione mettere sui poster. Di certo il match di oggi può essere importante. Chi perde non esce dal giro, ma resta fermo; chi vince attira sicuramente l'attenzione. In ogni caso una bella partita sarebbe un grande spot. Il Milan ha appena annunciato un accordo con uno sponsor cinese, Alpenwater, e valuta se passare a Puma dopo l'allontanamento di Adidas. L'Inter ha presentato il bilancio in perdita, ma con cifre migliori. In Cina il Milan parte in vantaggio. Storia e nome, associato alla città, sono i punti bonus. Anche sui social, i follower sono di più per i rossoneri. La svolta, però, può darla la partita di stasera.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

tutte le notizie di

Potresti esserti perso