Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Inter, la procura chiederà la chiusura della Curva fino al 31 marzo

15 aprile 2017: primo derby 'cinese' della storia tra Inter e Milan (credits: GETTY Images)

Ecco le prime reazioni ai gravissimi fatti che hanno preceduto Inter-Napoli di ieri sera e che hanno portato alla morte di un ultras nerazzurro

Edoardo Lavezzari

Intervento in conferenza stampa questa mattina, dopo i gravissimi fatti di ieri sera che sono costati la vita a un ultras nerazzurro, il questore di Milano Marcello Cardona ha rilasciato queste dichiarazioni sulla vicenda: "Questi incidenti sono scoppiati repentinamente. Sono usciti questi ultras e hanno colpito con delle spranghe e bastoni i pullmini dei tifosi del Napoli. La colonna si è bloccata e immediatamente all'inizio dell'aggressione c'è stato un fuggi fuggi e nella corsia opposta sono transitate. Un ultras dell'Inter, il Belardinelli di 35 anni già daspato in precedenza è stato travolto da un suv. Non sappiamo chi fosse alla guida. I tifosi del Napoli scesi dai pullmini hanno segnalato il tifoso investito a terra. C'è stata un'azione di individuazione di questo evento gravissimo. Durante queste fasi concitatissime sono stati feriti quattro tifosi napoletani, lievemente. Uno per una ferita da taglio e altri tre per delle contusioni. Uno è andato in ospedale, gli altri a vedere la partita. Ovviamente il pronto intervento delle forze dell'ordine ha permesso di disperdere tutti".

Le indagini e gli arresti: "Abbiamo svolto delle indagini da subito e questa notte abbiamo fatto delle perquisizioni. Abbiamo arrestato due soggetti italiani, ultras dell'Inter. Ne stiamo cercando un altro perché dalle immagini al momento ne abbiamo individuati tre. Il lavoro è enorme e stiamo continuando. Non escludiamo di arrestarne altri e riferiremo quando terminerà il periodo del differimento. Abbiamo fatto circa tre perquisizioni, tre a ultras del Varese, quattro a ultras dell'Inter e ne stiamo facendo delle altre. Il fatto è gravissimo".

Le possibili sanzioni all'Inter: "Per questi motivi richiederò in via d'urgenza di vietare le trasferte dell'Inter fino alla fine del campionato, provvedimento previsto dal decreto 22/08/2014 numero 119. Il Ministro dell'Interno può emettere il provvedimento. Inoltre domattina chiederò l'immediata chiusura della Curva dell'Inter per cinque giornate più una di Coppa Italia, fino al 31 marzo".

Ricordiamo, che Milan-Inter si giocherà il 17 marzo e che per l'occasione, se le richieste del questore fossero accolte, i nerazzurri potrebbero giocare il derby senza i loro tifosi al seguito.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso