Il calcio oltre la crisi, Corea del Nord in campo nonostante tutto

Nonostante i grossi problemi internazionali, il calcio cerca di riportare serenità tra due gli stadi di Corea del Nord e quella del Sud

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Il calcio può essere più forte delle tensioni internazionali. Una nuova conferma si è avuta ieri a Tokyo, dove le nazionali di Giappone e Corea del Nord si sono affrontate regolarmente nell’ambito dell’East Asian Championship – un quadrangolare che coinvolge anche Cina e Corea del Sud – nonostante la profonda crisi in atto tra le due Nazioni a causa della minaccia nucleare portata avanti dal regime nordcoreano. Oltre ventimila persone hanno assistito all’incontro, tra le quali alcune centinaia di coreani residenti in Giappone che hanno festosamente tifato per la squadra di Pyongyang, uscita sconfitta 1-0 per una rete di Ideguchi realizzata nel 4′ di recupero. Nell’altra partita, la Cina guidata da Marcello Lippi ha pareggiato 2-2 con la Corea del Sud. Martedì prossimo si giocheranno Giappone-Cina e il derby tra le due Coree.

Fonte: Ansa.it

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Mondiali Russia 2018: ecco tutti i raggruppamenti

Russia 2018, preoccupazione per i tifosi gay e delle minoranze etniche

Adidas, ecco il pallone per Russia 2018

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy