Higuaín a Milan TV: “Chiedo scusa alla società, al mister, alla gente”

Gonzalo Higuaín, attaccante del Milan, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV’ al termine del match contro la Juventus: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Gonzalo Higuaín, attaccante del Milan, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV’ al termine del match contro la Juventus. Queste le dichiarazioni di Higuaín:

Sul rigore sbagliato e l’espulsione: “È stato un episodio particolare della partita. Se avessi segnato il rigore lo facevo, la partita sarebbe cambiata. È poco ma sicuro. Mi prendo la responsabilità, è importante sapere cosa ho sbagliato per non rigarlo di nuovo. Sapere per evitarlo. Ora guardiamo avanti, due settimane di riposo e poi la Lazio per riprenderci il quarto posto”.

Sull’espulsione: “Fallo ingiusto, per me era fallo di Medhi Benatia su di me. Mi ha dato prima il giallo, poi ha deciso di darmi il rosso. Non ho insultato l’arbitro, non l’ho offeso, non ho bestemmiato. Chiedo scusa alla società, al mister, ai compagni, alla gente. Queste cose si devono evitare. Però siamo persone, può capitare. Avevo il rigore ancora in mente. Speriamo non succeda più. L’arbitro sa cosa gli ho detto, non ho avuto reazioni esagerate con lui”.

PER LE DICHIARAZIONI DI GENNARO GATTUSO SUL ‘PIPITA’, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy