Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Gattuso indica la via: umiltà e concentrazione

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan (GETTY Images)

La sfida di domani sera a Torino è di quelle che non si possono sbagliare e Gattuso nella conferenza stampa odierna non fa sconti a nessuno

Donato Bulfon

di Enrico Maggioni

Il tecnico rossonero dimostra di non aver gradito i titoli roboanti di alcuni quotidiani che, alla vigilia della delicata gara dell'Allianz Arena, dipingono un Milan spavaldo ed arrogante all'assalto del fortino bianconero.

"Leggendo i giornali sembriamo una squadra presuntuosa" ringhia Gattuso, che ha messo a confronto la parole dei giocatori con le sparate dei quotidiani. "Ho letto cose strane, ed i titoli non li fanno i giocatori" afferma Gattuso, che si mette tra la stampa ed i suoi ragazzi per proteggerli da affermazioni un po' eccessive e fungere da parafulmine.

Certamente a Gattuso non devono essere piaciute le dichiarazioni azzardate di Kessie ("Faccio gol e vinciamo 2-0") e di Cutrone ("Segno e faccio 10 giri di campo"), evidentemente ascrivibili a peccati di gioventù: immaginiamo il tecnico di Corigliano impegnato a impartire lezioni di umiltà e abnegazione e suggerire un profilo basso.

Con Gattuso non c'è posto per concetti diversi dal sacrificio: Rino ha espresso chiaramente in conferenza stampa la necessità di affrontare la Juventus al massimo della potenzialità mentali, giocando con "grandissima umiltà e concentrazione".

Del resto, la Juventus che da sei anni vince in Italia e lotta ai massimi livelli in Europa con spirito da indomita provinciale si batte solo affrontandola ad armi pari. Il tecnico rossonero fa leva sulla freschezza mentale degli uomini tornati dalle nazionali e sulla serietà di chi, come Kalinic, si è ripresentato a Milanello con il giusto spirito e l'umiltà ideale per riprendere il percorso di crescita.

Un gruppo come quello rossonero non può sentirsi arrivato dopo solo due mesi di risultati positivi e la gara di domani, sebbene proibitiva sulla carta, deve essere di stimolo al Milan, a confronto con una delle più forti squadre d'Europa, modello di organizzazione e fame di vittorie.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

"SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso