Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Gattuso a Milan TV: “A Londra non sarà una gita. Borini? Può fare anche il portiere”

Gennaro Gattuso, Genoa-Milan, Getty Images

Ecco le parole dell'allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, ai microfoni del canale tematico rossonero, dopo la vittoria contro il Genoa a Marassi

Donato Bulfon

Gennaro Gattuso, tecnico dei rossoneri, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Milan TV, dopo il successo contro il Genoa allo stadio Luigi Ferraris della città ligure.

Sulla gara: "Ero preoccupato oggi perché non perdevamo da troppo tempo, ed il sapore della sconfitta lo abbiamo evitato. Avremmo potuto perdere perché il Genoa ci ha messo in difficoltà ma mi è piaciuto come abbiamo tenuto il campo. C'è da continuare così. I 7/8 minuti di inizio secondo tempo sono stati brutti, sembrava che avessimo paura, poi siamo usciti bene alla distanza e anche oggi a livello fisico siamo andati fino in fondo. Ora guardiamo in avanti".

Sulla sfida all'Arsenal: "Quando si indossa la maglia del Milan c'è da rispettarla. È gloriosa. Giovedì abbiamo preso una bella legnata ma sarà una gara tosta, non andiamo a Londra per fare la pasquetta. Abbiamo capito di non poterci permettere reparti sfilacciati tra i reparti".

Sulla poliedricità di Borini: "Quando lo chiamiamo tappabuchi si offende ma può giocare ovunque, sono sicuro che possa fare anche il portiere per noi. Ieri siamo stati 3 ore a spiegargli i movimenti di cui abbiamo bisogno".

Sul momento no di Kalinic: "Nikola è di grandissimo livello, si muove in un modo incredibile. Dobbiamo stargli vicino, non deve fasciarsi la testa perché ancora è lunga e c'è tutto il tempo per tornare a segnare. Il 4-4-2 è un segnale di quanto il reparto offensivo stia lavorando bene".

Sui tanti giocatori della rosa in gol: "In questo momento c'è da volare bassi e tranquilli. André poi è un ragazzo che lavora sempre e spesso si allena anche troppo quando gli diciamo di riposare. Non lo scopro io, gioca nel Portogallo e ora serve continuità".

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso