Galli: “Vivere questa situazione del Milan è una sofferenza”

Il responsabile del settore giovanile del Milan Filippo Galli ha parlato della situazione societaria del suo club, di Yonghong Li e del suo futuro

di Giovanni Calenda

Il responsabile del settore giovanile Filippo Galli (ancora per pochi giorni) ha commentato la situazione del Milan negli studi di Sky Sport nella trasmissione di “Calciomercato – L’originale”: “Leggo con sofferenza rispetto alla situazione del nostro club. Devo dire che come responsabile del settore giovanile abbiamo avuto la possibilità di muoverci con più possibilità rispetto agli ultimi anni. Dal punto di vista operativo non abbiamo avuto problemi, anche sotto l’aspetto degli stipendi.

Su Yonghong Li: “È difficile parlare di impressione. Mi è sembrato un imprenditore che voleva investire nel nostro calcio perché vedeva la possibilità di sviluppare un business nel suo paese. Gli aspetti mostrati erano positivi. Noi non abbiamo avuto percezione che qualcosa potesse non andare. Per questo quello che sta succedendo oggi è difficile da interpretare“.

Sul suo futuro: “Non lo so se sono pronto. Quando ho deciso di lasciare il Milan, dopo l’offerta di restare come responsabile del settore giovanile, non avevo un’altra possibilità. Mi rimetterò in gioco”. Incerto dunque il futuro di Filippo Galli, così come quello del Milan: ecco tutti i dettagli della trattativa saltata tra Li e Commisso.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy