G. Galli su Donnarumma: “Con l’Italia è sereno, al Milan meno. Problema mentale?”

Giovanni Galli, ex portiere del Milan, ha così parlato al canale tematico milanista, di Gianluigi Donnarumma, attuale estremo difensore titolare dei rossoneri

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

L’ex portiere del Milan, Giovanni Galli, ha così parlato al canale tematico rossonero, dell’attuale estremo difensore milanista,  Gianluigi Donnarumma: “La sua crescita in campionato non è stata continua. Forse la sua situazione contrattuale lo sta condizionando ancora troppo. L’esempio lampante è stato il cross di Alex Sandro per il gol di Mandzukic, quando Gigio non è uscito, mentre in Nazionale, con un’azione simile, la sua uscita è stata perfetta, con una disarmante tranquillità. Le domande quindi sono due: perché al Milan non l’ha fatto? E’ forse un problema mentale? Donnarumma nel club deve restare sereno. Il cambio di preparatore a Milanello può essere uno stimolo in più, soprattutto per spazzare via l’appagamento e per mettere in pratica nuove idee. Nonostante tutto però non accetto discussioni su Gigio, perché il suo progetto è ottimo. Agile, rapido, 1.95 di altezza, può essere un pilastro per i prossimi 15 anni. Però è obbligato a migliorare, non si può accontentare a 19 anni”.

DOMANI GIORNATA IMPORTANTE PER IL MILAN IMPEGNATO A NYON: ECCO I POSSIBILI SCENARI PER I ROSSONERI>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy