FIORIN (VICE DI INZAGHI): “PAGATA LA STANCHEZZA. TRA I ’97 E I ’98 I TALENTI DEL FUTURO”

di Federico Albrizio

Foto di Giovanni Grignani per Pianeta Milan
Foto di Giovanni Grignani per Pianeta Milan
Ospite a Milan Next su Milan Channel, il vice-allenatore della Primavera Fulvio Fiorin ha parlato della stagione appena conclusa: “In fondo eravamo stanchi, 41 partite in 8 mesi escluse le gare che i ragazzi hanno disputato con le nazionali. Ricordiamo che i giocatori la mattina vanno a scuola, il pomeriggio si allenano e sono sempre in viaggio, non è facile. In Europa la qualità è più alta, nelle strutture e da un punto di vista tecnico. Abbiamo giocato alla pari con tutti in Uefa Youth League, abbiamo sofferto solo con il Barcellona all’andata, ma lì abbiamo patito la stanchezza dei giocatori: 7 su 11 erano reduci dalle nazionali e sono crollati nel secondo tempo. Abbiamo fatto un buon percorso, ma la sfortuna ha voluto che pescassimo il Chelsea, la più forte d’Europa, e ci abbiamo giocato subito dopo il Viareggio. Ci aspettano grandi annate in Primavera, abbiamo gruppi interessanti e pronti come i ’97 e i ’98 pronti a subentrare, ci daranno soddisfazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy