Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

FIGC, incontro tra le parti

Logo Italia

Le componenti della FIGC si sono incontrate oggi in vista dell'assemblea elettiva del 22 ottobre. Presenti anche le componenti ribelli.

Stefano Bressi

i, in vista dell'assemblea elettiva della FIGC prevista per il 22 ottobre. Riunione a cui hanno partecipato le componenti definite "ribelli": Dilettanti, Lega Pro, AIC e AIA avevano infatti chiesto più volte la fine del commissariamento e il voto, forti del loro 73% elettorale.

A tal proposito, così ha parlato Gaetano Micciché, presidente della Lega Serie A: "Mi auguro che ci sarà un candidato unico, è stata la nostra richiesta ribadendo ovviamente il ruolo di leadership che non può non avere la Serie A. I rappresentanti delle altre leghe, dei calciatori, degli allenatori e degli arbitri sono consci di questo tema e dell'importanza che il mondo del calcio ha per tutto lo sport italiano. Non si è parlato di possibili nomi, ma ci rivedremo entro una settimana e si parlerà anche di nomi perché spero che arriveremo a una candidatura unitaria".

Così, invece, il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina: "Sui punti non ci possono essere dubbi, c'è sintonia su tutto. Il 73% farà la sua proposta e gli altri valuteranno il nome. Fermo restando che sul tema dei contenuti siamo in linea su tutto. Il nome del 73% o faremo alle altre componenti quando ci sarà certezza sul custode di quei valori individuati sulla piattaforma programmatica comune. Se gli altri non dovessero essere in sintonia sul nome significa che ci dovrà essere un confronto elettorale su due nomi distinti. Noi auspichiamo che ci sia una candidatura unica. La leadership si dimostra con i comportamenti, non con il peso elettorale. Se la Lega di A si confronta e dimostra sul campo questa leadership, come sta facendo ultimamente con la presidenza di Micciché, noi gliela riconosceremo. Come gli riconosciamo una sorta di golden share su temi specifici".

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso