Elliott e le manovre in Lussemburgo: Milan, perdita di un miliardo?

Elliott e le manovre in Lussemburgo: Milan, perdita di un miliardo?

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Il Fondo Elliott muove le pedine degli assetti del club mentre la società lussemburghese che controlla il Milan è in perdita

di Alessio Roccio, @Roccio92
Paul Singer, boss del fondo Elliott e dell'AC Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Un’indiscrezione importante riportata questa mattina dal Corriere della Sera rischia di preoccupare e non poco il Fondo Elliott che gestisce il 99% della società AC Milan. Il quotidiano di via Solferino riporta come Il fondo americano stia muovendo le pedine degli assetti del Milan mentre la società lussemburghese che controlla il club registra una perdita superiore al miliardo, per l’esattezza 1.046.977.327,85 euro.

Negli ultimi giorni ci sono state alcune operazioni finanziarie, travasi di azioni che hanno interessato le società del Delaware. Movimenti che potrebbero preludere a qualche novità negli assetti del club di via Aldo Rossi. Paul Singer, 76 anni, il numero uno del gruppo di gestione di investimenti, sta preparando la strada alla cessione? Apre ad altri soci? O è solo un riassetto interno del controllo? Nei mesi scorsi era circolato il nome di Bernard Arnault, patron del gigante del lusso Lvmh, ma le voci di un suo interesse per la squadra di Stefano Pioli non hanno mai trovato riscontro.

All’epoca in cui Yonghong Li era presidente del Milan creò una scatola societaria per l’acquisto del club rossonero: la Rossoneri Sport Investment Luxembourg (Rossoneri Lux). Ed Elliott con due finanzieri italiani (Gianluca D’Avanzo e Salvatore Cerchione) costituì sempre in Lussemburgo la Project Redblack per erogare il prestito alla Rossoneri Lux. Fallito il cinese nel 2018, gli americani sono andati a escutere la garanzia e così la Project si è presa il 100% della Rossoneri Lux che ha il 99% delle azioni del club di via Aldo Rossi.

Il 25 giugno scorso, riporta sempre il Corriere della Sera, c’è stato un passaggio di azioni dentro la Project, la società che controlla la Rossoneri Lux. La Genio Investments ha ceduto 120 azioni alla King George. Entrambe sono veicoli dell’arcipelago Elliott. Piccola operazione, certo, ma è un segnale che qualcosa si sta muovendo. E’, infatti, il primo assestamento che emerge in due anni.

INTANTO, NUOVI DOCUMENTI IN ARRIVO A MILANO CHE RIGUARDANO YONGHONG LI>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy