DONADONI A MP: “L’ARBITRO HA SBAGLIATO MOLTO. IL RIGORE SU MENEZ? SE C’E’ IO HO GIOCATO A SUBBUTEO FINORA”

di Federico Albrizio

Roberto Donadoni (Fonte foto: www.agi.it)
Roberto Donadoni (Fonte foto: www.agi.it)
Un Roberto Donadoni visibilmente contrariato per la sconfitta del Parma si è presentato ai microfoni di Premium Calcio: “Ci son stati molti errori e l’arbitro ci ha messo del suo, capitano a tutti queste giornate storte: come a noi anche all’arbitro può succedere. La partita? Fare 4 gol al Milan non è semplice, anche se abbiamo regalato qualcosa, comunque non posso imputare molto ai miei ragazzi perché hanno dato l’anima. L’espulsione di Felipe? Il primo giallo è esagerato, prende il pallone, valutazione sbagliata dell’arbitro; il secondo poi è un errore clamoroso, non c’è neanche fallo. Errori individuali? Ingenuità che abbiamo pagato a caro prezzo, come quella di Cassano in occasione del gol di De Jong. Sono situazioni che sono difficilmente allenabili, ci vuole solo grande attenzione, una cosa che dobbiamo migliorare. A Cesena c’è stato un atteggiamento che non mi era piaciuto, stasera dal punto di vista dell’impegno non posso imputare nulla ai miei. Andare sotto con il Milan, recuperare subito il risultato e poi finire sotto per un calcio di rigore che probabilmente era una punizione fuori area; poi il 3-2, ce la siamo giocata: questo mi piace, prendiamo gli aspetti positivi della gara. Il rigore? Non c’era, il fallo inizia fuori area, sempre che fosse fallo. Dite che c’era? Allora ho giocato a Subbuteo fino ad ora”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy