Diritti tv, Miccichè: “Ci teniamo i 64 milioni di caparra di Mediapro”

Gaetano Micciché, presidente della Lega Serie A, ha parlato al termine dell’assemblea di Lega, in cui è stato il contratto dei diritti tv con Mediapro

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Gaetano Micciché, presidente della Lega Serie A, al termine dell’assemblea di Lega, ha parlato ai giornalisti presenti della questione legata ai diritti tv. Ecco le sue dichiarazioni riportate da calciomercato.com: “L’assemblea si è occupata di due temi. Per prima cosa l’analisi dei documenti presentati da Mediapro, che non sono stati conformi con il bando e quindi inaccettabili. Poi abbiamo parlato del nuovo bando che verrà pubblicato intorno alle ore 13. E’ un momento importante, si apre la fase di offerta dei broadcaster nazionali e internazionali. È il momento della valorizzazione del calcio italiano. Il contratto di Mediapro è risolto da mezzanotte scorsa. I 64 milioni d’acconto? Io rispetto i contratti, il contratto prevedeva una caparra che resterà nelle casse della Lega. Mi auguro che i broadcaster possano valorizzare il prodotto calcio”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Diritti Tv, Mediapro si consola con quelli della Ligue 1

Diritti TV – La Lega Serie A “boccia” MediaPro

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy