Crotone, si è dimesso Nicola. Drago o Di Carlo i sostituti

Sono arrivate a sorpresa le dimissioni del tecnico che aveva condotto il Crotone a un’insperata salvezza. Il motivo sembrerebbe una lite con il Presidente

di Michele Neri, @micheleneri98

Due parole di troppo del presidente Vrenna dopo la sconfitta con l’Udinese e una favola meravigliosa, la più affascinante dopo quella del Leicester, giunge al termine. Stamattina l’addio di Davide Nicola al Crotone sembrava solo un’ipotesi, ora è anche ufficiale. Cordaz e compagni hanno provato a fargli cambiare idea, ma lui non ha voluto fare passi indietro.

Così recita il comunicato sul sito della società calabrese “Il Football Club Crotone comunica che il tecnico Davide Nicola ha presentato, in data odierna, le sue dimissioni da allenatore della prima squadra. Insieme al tecnico piemontese, hanno rassegnato le dimissioni i componenti del suo staff: l’allenatore in seconda Manuele Cacicia, il preparatore atletico Gabriele Stoppino e il collaboratore tecnico Rossano Berti. La Società ringrazia il tecnico e il suo staff per il lavoro svolto e augura loro le migliori fortune in campo professionale ed umano”.

L’eroe della passata stagione lascia il Crotone fuori dalla zona retrocessione con 12 punti e due lunghezze di vantaggio sulla Spal. E’ già iniziato il toto-sostituto. Al momento sembrano in pole Di Carlo e Drago. Per quest’ultimo si tratterebbe di un ritorno dopo il periodo 2012-2015.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Lega in stallo, domani l’assemblea. Diritti tv a gennaio

Giuseppe Rossi: “Smettere con il calcio? Mai”

Tommasi: “Figc? Sarebbe bello un presidente che arrivi dal campo”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APP: IOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy